Traferta a Roma di Nello Ferrara
Traferta a Roma di Nello Ferrara

Roma – Ovvero: molti, troppi abitanti

Agli inizi del 2005, spinto dai contatti professionali instaurati, si trasferisce a Roma. L’esperienza fatta con i Cartoni Animati, lo fa approdare a MatitAnimata. Per loro scrive il soggetto di serie, la Bibbia e le sceneggiature degli episodi di una serie di Cartoon TV: “NONNO SONNO” (3/6 anni). Da quella stessa collaborazione, poi, scaturisce l’ingaggio per la scrittura della sceneggiatura dell’episodio pilota di un’altra serie ideata da Luca Giarrettino: “GHIANDA & FOGLIA” (8/12 anni).

La versatilità dimostrata in termini di scrittura gli consente di passare da temi frivoli e divertenti a trame forti e decise. Scrive infatti, per la casa di produzione MadCast di Roma, il soggetto di serie, la Bibbia e la sceneggiatura pilota di una miniserie TV, in due puntate da 100 minuti, dal titolo “LIBERA” e dal genere poliziesco-investigativo.

Conoscendo l’importanza della formazione e dell’aggiornamento professionale, frequenta a Roma un corso di ‘Ideazione e di Sceneggiatura per il Cinema e la Fiction TV’. Qui incontra Carlotta Ercolino, Head Writer di “Incantesimo” su RAI UNO. Da una sua idea, e dopo una collaborazione tra i due, scrive il soggetto di serie e la Bibbia di una Fiction TV in 6 puntate dal titolo “PESCI FUOR D’ACQUA”.

Subito dopo, per RAI UNO lavora come story liner, per De Angelis Group di Roma, nel team di “INCANTESIMO”, la soap del primo canale RAI.

Durante la permanenza a Roma frequenta anche un workshop per la formazione di autori di programmi per il Digitale Terrestre. Da quella esperienza scrive il Concept di due trasmissioni TV destinate alla fascia pre-serale: “LO SFASCIACARROZZE” e “SEMBRAVA UN FILM!”.

Una Roma piena di progetti

L’incontro con Daniele Favilli, nella capitale, porta al contributo alla stesura di una sceneggiatura per una serie TV dal titolo “GOLCONDA”, ideata dallo stesso Favilli. Si tratta di un telefilm innovativo e originale, passato al vaglio del mercato Americano.

Nel frattempo scrive il format, il soggetto di serie e la Bibbia di una sit-com in 22 puntate dal titolo “CIRCUITO CHIUSO”. Di questa, con Marco Limberti, regista di “Love Bugs” (ITALIA 1) e “Sette vite come i gatti” (RAI DUE), scrive poi il pilota della serie.

Continua la collaborazione con Madcast, la casa di produzione romana, e scrive, con il titolare della società, Francesco Castaldo, quattro SERIE DI DOCUMENTARI destinati a RAI International.

Come progetto personale, scrive “LUNA – L’ALTRA FACCIA DELLE DONNE”, una Graphic Novel, ambientata in una metropoli dalle mille verità, che vede come protagonista una giovane e spericolata giornalista alle prese con il lato più nero del suo territorio urbano.

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.