Esordi di carriera Nello Ferrara
Esordi di carriera Nello Ferrara

Gli esordi – Ovvero: i primi lavori nel settore

Dopo la Sceneggiatura, sente l’esigenza di approfondire la Regia. E, nel 1998, gli esordi. Dirige il suo primo vero “film”: un videominuto dal titolo “PROMESSA”. Un piccolo video, dal sapore importante. E’ grazie a questo, infatti, che capisce che quelle della Sceneggiatura e della Regia potrebbero essere la sue strade.

Di lì a breve, approda, finalmente, al mondo professionale. Inizia, cioè, ad instaurare collaborazioni in Toscana con studi professionali di produzione video. Gli ingaggi iniziali sono quelli di Cameraman e Operatore Video.

Deciso a studiare anche Regia, nel 2000 si iscrive in Accademia, a Bologna.

Contemporaneamente, viste le esperienze maturate, viene assunto come Cameraman e Regista video in due canali televisivi toscani, TVR TELEITALIA e TOSCANA TV, facenti entrambi capo alla stessa società. Durante questa collaborazione realizza, in qualità di autore e regista, numerosi lavori, per lo più di stampo sociale e culturale, mandati in onda dalle due emittenti.

In questo periodo, tra studi in Accademia ed ingaggio in Televisione, passa molto del suo tempo guardando il mondo attraverso la Loupe. Il suo modo di vedere, cioè, il suo punto di vista, viene dettato dall’uso costante di un’ottica. Per lui, è una grande, grandissima esperienza formativa.

Gli esordi anche in scrittura

Nel 2001, poi, gli esordi come sceneggiatore. Scrive il lungometraggio “IL PIANTO DELLA MASCHERA”, diretto da Marco Frosini per il mercato Home Video e PAY TV. Si tratta di un thriller in costume, ambientato in Italia nel 1789. Il film sarà distribuito nei canali satellitari di tutta Europa.

Subito dopo, termina anche l’Accademia a Bologna, dove si diploma come Regista e Sceneggiatore, a pieni voti. E’ una bella vittoria per Ferrara. Un traguardo importante, raggiunto, in primis, per sé stesso,

La sicurezza acquisita in scrittura, l’esperienza maturata in TV e la formazione ricevuta in Accademia, lo fanno sentire pronto per il grande passo. Lascia l’incarico in TV per mettersi in proprio.

Fonda, così, Kaantiers’ Entertainment, la propria casa di produzione Video.

E’ il 2003.

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.